Economy cartoons

http://youtu.be/zlsGh_S1E2c

Frugando in rete ho trovato questo interessante video che spiega con un cartone animato il meccanismo di fondo che regola l’economia. Girato da un giovane regista americano (all’inizio del video viene intervistato dal canale Fox), il cartone racconta di come il mito dell’American Dream sia stato sepolto sotto un cumulo di debiti impagabili e speranze tradite. Hartman e Pile, i due simpatici personaggi animati protagonisti del film, illustrano attraverso i loro dialoghi il ruolo delle banche commerciali e della Banca Centrale, che negli USA è la Federal Reserve, vero e proprio fortino segreto inespugnabile e fonte incontrollata di bigliettoni verdi con cui irrorare indebitandola l’economia americana. Continue reading

Nostradamus Benetazzo

http://www.icanseethefuture.com/images/nostradamus.jpg

Già qualche mese fa avevo parlato di lui. Eugenio Benetazzo è un giovane esperto di economia che da anni gira l’Italia con uno ‘show finanziario’ itinerante in cui parla di banche, signoraggio ed economia internazionale. Ha pubblicato anche numerosi libri i quali purtroppo sono sconosciuti ai più. Benetazzo è una figura indipendente. Non è legato ad alcun gruppo bancario, editoriale o politico. Divulga le sue tesi attraverso reti televisive private, un canale youtube, un sito web, seminari e libri. Nonostante la sua vasta opera divulgativa, Benetazzo e i suoi argomenti restano pane per pochi denti. Il motivo di questo è facilmente comprensibile non appena si ha modo di ascoltarlo. Benetazzo parla di un futuro che ci riporterà al passato, alla miseria del passato, della scomparsa del ceto medio a vantaggio della borghesia capitalistica, della fine del petrolio che ci farà precipitare all’età della pietra, delle banche che stanno mangiando le nostre vite e della fine del turbocapitalismo che condurrà ad una catastrofe economica che oggi incombe sulle nostre teste e che porterà conseguenze forse più devastanti della crisi del ’29. Continue reading

SuperMario Draghi

SuperMario Draghi, governatore della Banca d’Italia, ha presentato ieri la sua ‘grande ricetta’ per uscire dalla grave crisi economica in cui l’Italia sembra essersi impantanata. Sappiamo tutti che in ogni ricetta che si rispetti ci sono gli ingredienti, le loro quantità e i tempi di cottura. Nella ricetta di Draghi, invece, si legge solo: “Usare questo ingrediente, poi anche quest’altro e ancora questo”. Quanto, come e perché non ci è dato sapere. Plauso della Camera e incenso al nostro grande governatore che alcuni additano come il salvatore della Patria post-Berlusconi. Si dirà che Draghi non è il ministro del Tesoro perciò non è suo il compito di delineare la politica economica del governo. Ma allora qual è la ragione della sua audizione in Parlamento e dei suoi proclami contro la nazione e il governo? Innanzitutto, è bene chiarire chi è in realtà Mario Draghi. Continue reading

Signoraggio creditizio

L’Istat ha appena diffuso la notizia che l’inflazione è salita al 3.6% nel mese corrente e le previsioni future sono tutt’altro che rosee. Insomma, ci aspettano tempi bui. Ma cos’è l’inflazione e cosa la origina? Se prendiamo i giornali che domani riporteranno questa notizia in prima pagina si noterà come la causa addotta come principale dell’inflazione galoppante è l’alto livello dei prezzi. Si parla in particolare dei costi del carburante e delle derrate alimentari. Ma allora perché aumentano i prezzi di questi beni? Tralasciamo per ora il carburante, cioè il petrolio, perché, al netto delle accise statali, il suo prezzo può dipendere da fattori esterni all’economia nazionale. Cosa spinge i commercianti ad innalzare il livello dei prezzi aumentando così il costo della vita? Sono forse dei sadici questi commercianti perchè raddoppiando il prezzo del pane e della pasta affamano le famiglie? L’inflazione NON E’ l’aumento generalizzato dei prezzi, come s’intende leggendo i giornali. Continue reading

Signoraggio bancario


Da quando ho iniziato a informarmi seguendo canali non convenzionali e indipendenti sono pervaso da una costante sensazione di vuoto, come se mancasse sempre un tassello, un passo, un gradino al raggiungimento della verità. Perché la disoccupazione cresce? Perché i prezzi salgono? Perché le aziende chiudono? Perché non si arriva a fine mese? Perché la gente è sempre più disperata? Perché la situazione non fa che peggiorare? Perché è tutto così complicato? Di chi è la colpa? I politici, si dirà. I politici sono i responsabili del disastro, ma fino ad un certo punto. Il punto ‘esse’. ‘Esse’ come Signoraggio bancario. Ecco il tassello mancante. Cos’è il signoraggio? L’argomento è molto vasto ed affonda radici addirittura nella Bibbia, ma voglio tentare di semplificarlo riservandomi in futuro di approfondirlo in altri post. Il signoraggio è la differenza tra il valore nominale di una banconota è il suo costo intrinseco di produzione. Continue reading